« Vai al sito Tiemme.com
Logo Tiemme Sistemi
Tiemme_azienda

Contabilizzazione, il sistema indiretto

Ricerca

Ricerca libera

Contabilizzazione, il sistema indiretto

Un impianto di riscaldamento centralizzato strutturato a colonne montanti permette di regolare autonomamente la temperatura di ogni unità immobiliare: per quantificare i consumi e suddividere le spese in proporzione a quanto ciascuno realmente consuma TIEMME propone l’installazione di uno strumento specifico, il RIPARTITORE.

Cos’è il RIPARTITORE?

Il ripartitore è un contatore di calore elettronico che, installato su ogni singolo corpo radiante, permette di rilevarne il consumo e comunicare i dati via radio. L’installazione è molto semplice e l’intervento, con l’aiuto di tecnici specializzati, è veloce e non necessita di lavori di muratura o cablaggi.

Di cosa necessita?

Tutti i corpi radiante devono essere dotati di un kit termostatico Tiemme composto da:

  • Valvola
  • Detentore
  • Testa termostatica (per regolare temperatura ambiente)

La valvola interrompe il flusso di acqua calda al raggiungimento della temperatura richiesta e la riapre quando necessario. Questo apri/chiudi riduce il funzionamento del generatore con conseguente risparmio energetico.

Come avviene la ripartizione delle spese?

Al termine della stagione una parte minoritaria delle spese condominiali di riscaldamento (a discrezione del condominio, tipicamente compresa tra il 20% ed il 40%) viene suddivisa secondo i criteri millesimali, a compensazione dei costi comuni e delle dispersioni di calore dell’impianto di riscaldamento. La parte restante viene ripartita tra le unità immobiliari in proporzione ai dati provenienti dai ripartitori.

Quando avviene la lettura?

La lettura dei dati di consumo avviene alla chiusura della stagione invernale. Tale operazione viene eseguita senza accedere alle singole unità immobiliari e quindi senza arrecare disturbo ai condomini. I dati vanno a compilare un quadro di sintesi di contabilizzazione dei consumi grazie al quale si può procedere alla corretta ripartizione dei costi di riscaldamento. A richiesta possono essere effettuate letture intermedie al fine di monitorare l’andamento dei costi di riscaldamento ed il corretto funzionamento del sistema.

Vantaggi della ripartizione:

  • Risparmio economico;
  • Confort: regolazione secondo le proprie esigenze;
  • Equità: pago ciò che consumo;
  • Tutela dell’ambiente: riduzione consumo del combustibile e riduzione emissioni CO2;
  • Investimento: impianto di riscaldamento economicamente autonomo = valore aggiunto all’immobile;
  • Detrazione fiscale: recupero in 10 anni del 36% del costo sostenuto;
  • IVA agevolata: IVA al 10% per le ristrutturazioni edilizie;
  • Sicurezza: l’utilizzo di un unico generatore permette controlli periodici organizzati;
  • Efficienza energetica: a parità di combustibile una caldaia centralizzata fornisce più calore della somma di tutte le caldaie autonome;
  • Orario d’accensione: ogni utente può gestire liberamente il proprio impianto.

copyright © 2018 - all rights reserved